AIACE - Associazione Italiana Amici Cinema d'Essai

INVIDEOMilano Film Network

english

|

italiano

Home / INVIDEO / INVIDEO 2017 / Masterclass

Masterclass

ANTONI PINENT - Scolpire la LUCE /Cinema senza cinepresa

16 novembre | ore 9.00

Scolpire la luce, fa riferimento ad una modalità particolare di “incidere le immagini” sulla pellicola. L’autore  lavora direttamente sulla pellicola filmica intervenendo su di essa con diverse tecniche senza usare la cinepresa. È una modalità espressiva con infinite possibilità che ha avuto la sua massima espressione con maestri del cinema sperimentale “storico” come Len Lye, Norman McLaren o Stan Brakhage, ma che continua ancora oggi a darci capolavori come quelli del canadese Steven Woloshen o come i lavori più concettuali del messicano Jorge Lorenzo.

MATIAS GUERRA - Paesaggi immaginari. Organizzare suoni e visioni

17 novembre | ore 14.00

Filosofia e scienza agiscono come strumenti di organizzazione del pensiero e di analisi della realtà creando propri linguaggi; anche l'arte è strumento di comprensione, scaturita dalla sensazione, dall’emozione, dalla creatività e dall'organizzazione dello spazio e del tempo. A partire da uno spartito di John Cage e dal video Imaginary Video Landscape di Robert Cahen e Matias Guerra, il regista mostrerà come arrivare a comporre un sistema generativo di immagini e suono, facendone comprendere presupposti estetici e prassi. A partire da Imaginary Video Landscape analizzerà come si arrivi a tale lavoro partendo da una breve analisi dello spartito di Imaginary Landscape n5 di John Cage, per poi declinare i punti di riferimento mantenuti nello schema di montaggio del video, evidenziando così i segni che compongono entrambi i sistemi (organizzazione del suono e della visione).

IGOR IMHOFF - Alternative animate, o una via alternativa all’animazione

17 novembre | ore 16.00

Un piccolo racconto di immagini ed esempi pratici di come vari metodi di animazione digitale possano essere utilizzati in modo alternativo, toccando numerosi ambiti della sperimentazione legata all’immagine in movimento.  Il flusso operativo è più spontaneo, autonomo, grazie a strumenti sempre più flessibili e la pratica digitale si fonde con artigianalità e disegno.

Tutti gli incontri si svolgeranno presso IED, Via Sciesa 4

Le masterclass sono a ingresso libero fino ad esaurimento posti