AIACE - Associazione Italiana Amici Cinema d'Essai

Cinema senza barriere

english

|

italiano

Home / Cinema senza barriere / Teatro senza barriere®

TEATRO SENZA BARRIERE®

Analogamente a quanto già si fa con il progetto Cinema senza barriere® dal 2005, A.I.A.C.E. Milano ha ritenuto opportuno dare attenzione ai bisogni speciali di non vedenti e non udenti, nonché dell’accresciuta popolazione anziana, rivolgendo attenzione anche al mondo dello spettacolo da vivo, iniziando dal Teatro. La Fondazione Cariplo, che sostiene il progetto Teatro senza barriere, più volte ha sottolineato l’importanza di quel “benessere” delle persone, che va inteso in senso ampio, anche quale occasione di partecipazione alla vita culturale cittadina per tutti, anche per persone con disabilità sensoriali.

Un progetto pilota affinché non vedenti, ipovedenti, e persone con disabilità dell’udito possano godere, come tutti, degli spettacoli teatrali, realizzato in collaborazione con il Teatro Elfo Puccini di Milano, AGIS lombarda, la Scuola Interpreti e Traduttori Altiero Spinelli, Raggio Verde e le principali associazioni dei disabili sensoriali.

Cinque giorni a Milano (12-16 Marzo) per dare attenzione al tema dell’accesso al teatro per tutti:

  • una prima mattinata informativa aperta a tutti, sulla situazione del settore a livello europeo e italiano
  • dal 12 pomeriggio un workshop di formazione per un gruppo ristretto di corsisti che si propone di creare nuove competenze tra i giovani attori/narratori/sceneggiatori e studenti che saranno coinvolti nel progetto.

Cinque giornate di informazione e formazione sull’accessibilità degli spettacoli teatrali, (ma anche di danza, operistici e così via): una nuova apertura professionale per gli operatori del mondo teatrale,per gli studenti delle scuole di teatro e di interpretariato, primo passo per l’avvio di un “teatro senza barriere” a livello cittadino.

La messa in scena di uno spettacolo teatrale audiodescritto nel mese di Maggio conclude la prima annualità del progetto.



Un progetto a cura di Con il contributo di
 


In collaborazione con